PROVE FISICHE AERONAUTICA
Prepara i test fisici e diventa VFP1, VFP4, Maresciallo o Ufficiale Aeronautica

PROVE FISICHE AERONAUTICA

Ricava tutte le informazioni che ti servono per preparare le prove fisiche Aeronautica, sia che tu voglia superare il concorso VFP1, VFP4, Maresciallo o Accademia Aeronautica Miliare!

Le prove fisiche Aeronautica rappresentano un gradino decisivo nel percorso che può portare all'ammissione nell'Aeronautica Militare, sia che tu voglia diventare VFP1 che VFP4, Marescialli o Ufficiale. Le prove fisiche, infatti, mirano ad accertare l’idoneità fisica dei concorrenti e devono essere tutte quante superate per avanzare nell'iter concorsuale. Le prove che andremo ad esaminare - come vedremo - non sono semplici, ma richiedono consapevolezza, un'attenta preparazione e dedizione. In quest'ottica, il primo passo da compiere per farsi trovare pronti al Concorso Aeronautica è informarsi e conoscere a cosa si andrà incontro. Tranquillo, nelle righe qui sotto riceverai tutto ciò che hai bisogno di sapere al riguardo!

Indice dei contenuti

Prove Fisiche VFP1 Aeronautica

Le prove fisiche VFP1 Aeronautica - come accade per le prove fisiche Marina - non sono omogenee, ma si differenziano in base ai settore d'impiego, che per l'Aeronautica Militare si suddividono in Ordinari e Incursori. Come si vedrà di seguito, le prove fisiche di entrambi i settori obbligano il candidato ad eseguire gli esercizi in successione; eserizi che, però, possono vedere l'assegnazione di punteggi incrementali qualora il candidato superi la prova con un disavanzo maggiore rispetto parametro d'idoneità. Andiamo a vedere dunque quali sono le prove e, soprattutto, quali sono i traguardi che bisogna raggiungere se si vuole diventare VFP1 Aeronautica.

VFP1 Aeronautica - Settore d'Impiego "Ordinari"

Le prove fisiche che deve affrontare chi intende entrare nel settore d'impiego "Ordinari", sono:

  • Corsa piana di 1.000 metri - Il concorrente deve coprire di corsa una distanza di 1 km su una pista di atletica o in terra battuta (o su terreno di varia natura ma sostanzialmente pianeggiante), nel tempo minimo stabilito dalla procedura concorsuale (ed espresso nella tabella sottostante).
  • Trazioni alla sbarra (tempo massimo 2 minuti) - Il candidato - dopo lo start del cronometro - deve, con un balzo, impugnare la sbarra con il dorso della mano rivolto verso il viso e, distendendo le braccia completamente, sollevare il proprio corpo fino ad oltrepassare con il mento la sbarra.
  • Flessioni addominali (tempo massimo 2 minuti) - Il movimento corretto per eseguire questo esercizio vede il candidato stendersi sulla schiena con le gambe piegate e i piedi distanziati e flettere il tronco sollevando il busto fino a toccare con il gomito la gamba opposta. Il movimento, inoltre, deve essere eseguito con le mani sul retro della testa e con i piedi saldamente piantati a terra.
CORSA PIANA 1.000 METRI
UOMINI DONNE PUNTI
t ≤ 3′ 35″ t ≤ 4′ 37″ 2,50
3′ 36″ ≤ t ≥ 3′ 46″ 4′ 38″ ≤ t ≥ 5′ 00″ 2
3′ 47″ ≤ t ≥ 4′ 00″ 5′ 01″ ≤ t ≥ 5′ 12″ 1,50
4′ 01″ ≤ t ≥ 4′ 15″ 5′ 13″ ≤ t ≥ 5′ 24″ 1
4′ 16″ ≤ t ≥ 4′ 30″ 5′ 25″ ≤ t ≥ 5′ 40″ 0,5
t ≥ 4′ 31″ t ≥ 5′ 41″ 0
TRAZIONI ALLA SBARRA
UOMINI DONNE PUNTI
N° > 5 N° > 4 2,50
5 4 2
4 3 1,50
3 2 1
2 1 0,5
N° < 2 N° < 1 0
FLESSIONI ADDOMINALI
UOMINI DONNE PUNTI
N° > 85 N° > 70 2,50
71 ≤ N ≥ 85 56 ≤ N ≥ 70 2
56 ≤ N ≥ 70 41 ≤ N ≥ 55 1,50
41 ≤ N ≥ 55 31 ≤ N ≥ 40 1
30 ≤ N ≥ 40 20 ≤ N ≥ 30 0,5
N° < 30 N° < 20 0

VFP1 Aeronautica - Settore d'Impiego "Incursori"

Molte di più, invece, risultano le prove fisiche per il settore d'impego "Incursori", dove sono quattrodici gli esercizi da superare. Ecco, nel dettaglio, quali sono e come svolgerli:

  • Corsa Piana 400 metri;
  • Trazioni alla sbarra;
  • Piegamenti sulle braccia;
  • Plank - La prova consiste nel rimanere in equilibrio nella posizione dell’esercizio Plank per un minimo di 150'';
  • Stacchi da terra - Il candidato deve compiere 15 stacchi da terra sollevando 2 kettlebells da 24 kg ognuno;
  • Affondi camminati - Al concorrente viene chiesto di effettuare 20 affondi camminati continuativi e alternati in avanti per gamba indossando un giubbotto zavorrato di 20 kg;
  • Corsa piana metri 3.000 - Tempo massimo 15';
  • Salita alla fune - La prova prevede che il candidato si arrampichi su una corda fino all'altezza di 5 metri (con tecnica a scelta). Il traguardo può essere raggiunto anche solo con una mano. Il candidato ha massimo 15 secondi per effettuare la salita;
  • Trasporto ferito - Trasporto di una persona di circa 75/80kg per un tratto di 200 mt. Tempo massimo di 75 secondi;
  • Nuoto mt. 100 a stile libero;
  • Tuffo da piattaforma 5 mt - Questa prova prevede che il candidato si tuffi a candela da una piattaforma alta cinque metri;
  • Galleggiamento Durante la prova di galleggiamento, il candidato deve sostenere, con le braccia verso l’alto, un simulacro di fucile. La prova, inoltre, non può essere eseguita in regime respiratorio di apnea e il candidato non deve evidenziare particolari difficoltà nella gestione dell’assetto e della respirazione;
  • Rana subacquea - Nuoto subacqueo in stile rana della distanza di 25 metri;
  • Zavorrata 20km - La prova consiste nell’effettuare una marcia di 20 km, lungo un percorso prestabilito, con uno zaino fornito dal XVII Stormo.
PROVA NON IDONEO 1 PUNTO 2 PUNTI 3 PUNTI
CORSA 400 mt t° > 75″ 75″ ≥ t ≥ 70″ 70″ > t ≥ 60″ t < 60″
TRAZIONI N° < 8 8 ≤ N° ≤ 10 11 ≤ N° ≤ 16 N° ≥ 17
PIEGAMENTI (20Kg) N° < 15 15 ≤ N° ≤ 18 11 ≤ N° ≤ 16 N° ≥ 27
PLANK (20Kg) t° < 150″ 150″ ≤ t < 160″ 160″ ≤ t < 170″ t ≥ 170″
STACCHI (48Kg) N° < 15 15 ≤ N° ≤ 17 18 ≤ N° ≤ 24 N° ≥ 25
AFFONDI (20Kg) N° < 20 20 ≤ N° ≤ 25 26 ≤ N° ≤ 37 N° ≥ 38
CORSA 3.000 mt t° > 15′ 15′ ≥ t ≥ 13’45” 13’46” > t ≥ 12′ t < 12′
SALITA ALLA FUNE t° > 15″ 15″ ≥ t ≥ 13″ 13″ > t ≥ 9″ t < 9″
TRASPORTO FERITI t° > 75″ 75″ ≥ t ≥ 70″ 70″ > t ≥ 50″ t < 50″
NUOTO 100 mt t° > 145″ 145″ ≥ t ≥ 130″ 130″ > t ≥ 91″ t < 91″
ZAVORRATA (20Km) t° > 175′ 175′ ≥ t ≥ 169′ 169′ > t ≥ 150′ t < 150′
TUFFO da 5 mt Attribuzione giudizio di superamento/non superamento della prova
GALLEGGIAMENTO Attribuzione giudizio di superamento prova con minimo 40″ di galleggiamento
RANA SUB 25 m Attribuzione giudizio di superamento/non superamento senza limiti di tempo

TORNA ALL'INDICE

Prove Fisiche VFP4 Aeronautica

I candidati che intendono diventare Volontari in Ferma Prefissata di 4 anni, invece, non hanno scelta per quello che riguarda il settore d'impiego. L'unica distinzione tra i candidati e tra le prove - come consultabile in tabella - riguarda la polarità concorrenti maschili/concorrenti femminili, ai quali sono assegnati parametri d'idoneità e punteggi incrementali diversi per le tre prove obbligatorie previste. Ovvero:

  1. Addominali;
  2. Corsa Piana di 2000 metri;
  3. Trazioni alla sbarra;

ATTENZIONE: per conseguire l’idoneità è necessario che il candidato riporti il punteggio minimo di 2 sui 7,5 massimi accumulabili.

Prove Fisiche Aeronautica Vfp4
Prove Fisiche Aeronautica Vfp4

TORNA ALL'INDICE

Prove Fisiche Marescialli Aeronautica

Per diventare Marescialli Aeronautica, bisogna anzitutto rientrare nella fascia d'età che va dai 17 ai 26 anni non compiuti, e aver conseguito almeno un diploma di scuola superiore. Soltanto poi, sarà possibile iniziare l'iter concorsuale che prevede le prove fisiche marescialli aeronautica, divise tra esercizi obbligatori ed esercizi, invece, facoltativi. Eccole nel dettaglio, assieme ai parametri d'idoneità e ai punteggi incrementali relativi:

  • Prova di nuoto di 25 metri - OBBLIGATORIA;
  • Prova di Corsa Piana di 1000 metri - OBBLIGATORIA;
  • Prova di Corsa Piana di 100 metri - FACOLTATIVA;
  • Addominali - FACOLTATIVA;
  • Trazioni alla Sbarra - FACOLTATIVA.
Prove Fisiche Marescialli Aeronautica
Prove Fisiche Marescialli Aeronautica Donne

TORNA ALL'INDICE

Prove Fisiche Accademia Aeronautica

Anche le prove fisiche Accademia Aeronautica - come quelle per Marescialli che abbiamo appena esaminato - constano di test obbligatori e test facoltativi. Come si noterà, gli esercizi da superare per acquisire l'idoneità atletica sono gli stessi che per i Marescialli. Ovvero:

  • Prova di nuoto di 25 metri - OBBLIGATORIA;
  • Prova di Corsa Piana di 1000 metri - OBBLIGATORIA;
  • Prova di Corsa Piana di 100 metri - FACOLTATIVA;
  • Addominali - FACOLTATIVA;
  • Trazioni alla Sbarra - FACOLTATIVA.

Nella tabella sottostante vengono evidenziati quelli che sono le misure limite da superare per le due prove obbligatorie di Corsa Piana di 1000 metri e Nuoto di 25 metri, e i punteggi incrementali che si possono accumulare grazie all'esecuzione delle singole prove facoltative.

Prove Fisiche Aeronautica Vfp4

TORNA ALL'INDICE

Contattaci

Se desideri ricevere ulteriore supporto per preparare i singoli esercizi, o su come superare le prove fisiche Aeronautica, puoi completare il modulo informazioni presente in questa pagina. Se, invece, preferisci approfondire le altre prove di preparazione concorsi militari puoi navigare tra le seguenti pagine: